MARCO VECCHIO

STUDI CONSEGUITI:
Sassofonista, classe 1990, si avvicina allo studio della musica e del sax all’età di 10 anni, sotto la guida del M° Adriano Pancaldi. Successivamente, prosegue i suoi studi da autodidatta con l’aiuto del M° Renato Vecchio, fino ad intraprendere lo studio della musica jazz con il M° Barend Middelhoff. 
In seguito, viene ammesso al Conservatorio “G.B. Martini” di Bologna, dove studia con alcuni dei nomi più importanti del panorama jazzistico e musicale italiano e non, come Tomaso Lama, Barend Middelhoff, Giampaolo Ascolese, Achille Succi, Fabrizio Puglisi, Gregory Burk, Paolo Silvestri e altri.  
Frequenta masterclass, con alcuni dei leggendari nomi del jazz, come il pianista Barry Harris, i sassofonisti Dave Liebman e Steve Coleman, ma anche con nomi del calibro di: Alex Sipiagin, Seamus Blake, Boris Kozlov, David Kikoski, Julian Siegel, Enrico Rava.
Nel 2012, viene selezionato per particolari abilità, insieme ad altri giovani musicisti, per l’assegnazione di una borsa di studio per la frequenza dei seminari estivi di Siena Jazz.
Matura esperienza in studio e live collaborando con varie formazioni, spaziando dal jazz alla musica pop, dalla musica improvvisata alla world music. Suona con alcuni nomi importanti della scena musicale italiana come Massimo Morganti, Massimo Greco, Marco Tamburini, Silvia Bolognesi e Alfonso Santimone. 
  
ESPERIENZE MUSICALI:
- Partecipa all’edizione 2013, 2014, 2015 e 2016 del Bologna Jazz Festival, suonando nella Big Band del conservatorio “G.B. Martini” di Bologna come primo sax alto e soprano. In oltre, nell’edizione 2013 del festival, nell’ambito del progetto didattico “Massimo Mutti”, si esibisce in un nonetto diretto dal quintetto statunitense “Opus 5”. Nell’edizione 2015, sempre per il medesimo progetto, si esibisce in un combo diretto da Enrico Rava.
 
- Nel Gennaio 2014 partecipa all’incisione del disco “Morning Session” di “Pippi Dimonte & Overcrowded Duo” edito per l’etichetta bolognese “FonoFabrique”.
 
- Nel febbraio 2014, inizia la collaborazione con la band “Metissound”, gruppo di stampo patchanka, skamuffin, world, ideato dal cantante Ezio Iaquinta, in arte “Jakinta”, col quale registra il disco “Trafficanti di musiche d’amor”.
 
 
- Nel Giugno 2014 inizia la collaborazione con il gruppo “Pippi Dimonte 5tet”.  Il quintetto, di estrazione jazz, che racchiude in se influenze provenienti da altri stili musicali come il latin, il funk e la world music, incide nel marzo 2015 il disco “Hieronymus” edito per l’etichetta bolognese “FonoFabrique”.
 
- Nel Giugno 2015 si esibisce con un quintetto a suo nome, il “Marco Vecchio Live Quintet” nella rassegna “Reno Road Jazz 2015”, nell’ambito di “Aemiliana in Jazz”.
 
- Sempre nel Giugno del 2015 partecipa all’incisione del disco “Karma and Roll” registrato tra Kathmandu e Bologna, dalla “Mr. No Money Band”.
 
- Nel Luglio 2015 con il “Pippi Dimonte 5tet” partecipa a vari festival jazz come il “Tuscia in Jazz” ed il “Fara Music Festival”. In oltre, con la medesima formazione, partecipa al “Festival Nazionale Dei Conservatori Italiani” classificandosi terzi.
 
- Nel Gennaio 2016 inizia la collaborazione con i “Cau Porta”, un progetto musicale che trova nella musica del Sud Italia il suo punto di partenza, ma che si apre a contaminazioni con generi e linguaggi musicali anche molto distanti tra di loro. 
 
- Nel Maggio e Giugno 2016 con il “Pippi Dimonte 5tet” partecipa a festival internazionali: 
 
“EUROPAfest – Bucharest International Jazz Competition” a Bucharest (Romania);  
 
“Sibiu Jazz Festival” a Sibiu (Romania) dove ricevono il premio per la migliore composizione con il brano “Neukolln” (brano contenuto nel disco “Hieronymus”)             
 
“Jazz in the Park” nella città di Cluj-Napoca (Romania).
 
- Nel Giugno 2016 si esibisce con l’orchestra senese “BlueRing Improvvisers”, un collettivo di libera improvvisazione, con il quale hanno suonato musicisti del calibro di Silvia Bolognesi, Emanuele Parrini e Alfonso Santimone.
 
In oltre è stato ospite nella radio bolognese “Ciao Radio” esibendosi col progetto “Baxophone Duo” (Sax e Contrabbasso) insieme al contrabbasso di Pippi Dimonte.
 
DISCOGRAFIA:
- “Reno Road Emiliana Live in Jazz” Summer 2015 (etichetta “Slide Records”) 2015 - “Karma and Roll” – Mr. No Money band 2015 - “Hieronymus” – Pippi Dimonte 5tet (etichetta “FonoFabrique”) 2015  - “Trafficanti di musiche d’amor” – Metissound (etichetta “FonoFabrique”) 2014  - “Morning Session” - Pippi Dimonte & Overcrowded Duo (etichetta “FonoFabrique”) 2014
 

Contatti

MusicStation associazione musicale culturale APS - ETS

P.iva C.F - 03556931206

Via lame 215 - Trebbo Di Reno, CastelMaggiore - 40013 (BO)

Segreteria - 051 6325826

Email-to - info@musicstation.top

Email-Pec - musicstationassociazione@pec.it

  • White Facebook Icon